Come affrontare e risolvere il problema dell’eiaculazione precoce

Rate this post

Come combattere l’eiaculazione precoce con rimedi naturali

La maggior parte dei maschi (le statistiche ufficiali parlano di un uomo su tre ma i numeri potrebbero essere maggiori), ad un certo punto della propria vita, si trova ad affrontare un problema abbastanza comune, l’eiaculazione precoce. I fattori alla base di questo problema sono molti e di diversa natura.
Per superare questo problema ed avere il meglio dalla propria resistenza sessuale ci sono molti rimedi e cure. Qualche accortezza, come il suggerimento degli esperti di indossare il preservativo, e l’aiuto di integratori naturali, come ad esempio Climax Control, possono aiutare a controllare l’eiaculazione precoce. In casi più gravi si può ricorrere all’aiuto di un medico.
Certo, un preservativo può apparire un rimedio troppo semplice, tuttavia gli esperti confermano che molti maschi potrebbero trarne giovamento. La stimolazione ridotta porta a prolungare la durata del rapporto e ritarda l’eiaculazione. Ci sono poi preservativi appositi che presentato un velo di gel a lieve azione paralizzante all’interno, che permette di ritardare l’eiaculazione e di evitare insoddisfazione nel partner.

Un altro rimedio efficace contro l’eiaculazione precoce è rappresentato dagli anestetici in crema o in spray. Secondo gli esperti il loro potere nel porre rimedio all’eiaculazione precoce è dato dal fatto che portano a provare meno piacere. Esistono sia in forma di crema che in forma di spray e si trovano sul mercato già da qualche tempo.

Abbiamo visto come si cura l’eiaculazione precoce. Purtroppo, questi prodotti hanno anche una controindicazione: non è raro infatti che anche il partner vada in contro ad una perdita di sensibilità.
I rimedi naturali, da questo punto di vista rappresentano per molti una soluzione ideale: rispetto ai farmaci non hanno effetti collaterali e non influenzano negativamente l’atto sessuale. Gli spray infatti, possono causare irritazioni indesiderate e ci sono coppie stabili da tempo che non hanno piacere nell’usare il preservativo. Prodotti del tipo di Climac Control, sono invece una panacea. Questi farmaci naturali hanno risultati sorprendenti, rispondono benissimo al dubbio di come guarire dall’eiaculazione precoce e puoi anche non dire niente alla partner evitando l’imbarazzo di parlare del tuo problema!

La risposta alla tua domanda “come combattere l’eiaculazione precoce”?

La nuova generazione di prodotti topici anestetici volti a risolvere il problema dell’eiaculazione precoce offrono un lieve effetto anestetico sui nervi sensoriali che si trovano sotto l’epidermide del pene. Il controllo dell’eiaculazione aumenta senza tuttavia provocare una totale perdita di sensibilità ed i suddetti prodotti evitano disagi al partner.
Con qualche minima conoscenza di anatomia poi, si può evitare l’eiaculazione precoce agendo su uno dei seguenti punti con una qualche forma di pressione, anche con l’aiuto del parter:
· Il primo punto è il perineo, che si trova a metà fra scroto e ano. Raggiungendo la ghiandola prostatica, l’organo che contraendosi ed espandendosi nel momento dell’orgasmo permette l’eiaculazione, permette di fermare l’emissione di liquido seminale..
· Il secondo punto da stimolare sono i testicoli. L’eiaculazione precoce può essere evitata tirando con estrema delicatezza i testicoli in modo da allontanarli dal corpo.
Ridurre l’ansia poi, è di fondamentale importanza per evitare l’eiaculazione precoce. Le preoccupazioni spesso portano pressioni ed ansia che per molti uomini fanno scaturire il problema dell’eiaculazione precoce. Fondamentale ad esempio, per ridurre la pressione, ricordare che soffrire di eiaculazione precoce non significa essere incapaci fra le coperte!
Una differente prospettiva su come sconfiggere l’eiaculazione precoce porta a rivedere il rapporto sessuale riducendone gli effetti psicologici (magari derivanti da stress o esperienze precedenti) sull’eiaculazione precoce: spostando l’interesse dall’orgasmo verso il piacere di trascorrere tempo con il proprio partner ed avendo in mente quindi che il sentimento non ha niente a che vedere con l’eiaculazione si riduce la pressione psicologica, oltre a permetterci di non agire come animali in grado solo di accoppiarsi. Di questo si può discutere con il proprio partner, e ciò potrà permettere di allentare ogni nervosismo e tensione, donando una ritrovata serenità alla coppia.

Rimedi naturali per l’eiaculazione precoce? Non pensare al sesso durante il sesso!

Se durante il rapporto sessuale si riesce a non pensare al sesso, a ridurre l’eccitazione spostando il pensiero su qualcosa di diverso, anche di vagamente noioso, gli esperti suggeriscono che si può arrivare ad evitare di avere una eiaculazione precoce indesiderata.
Ovvio che eventuali pensieri pesanti e difficili da sopportare sono da evitare, anche perché potrebbero portare ad una totale perdita di eccitazione. Gli esperti raccomandano di essere presenti e pronti ma non stressati o privi di voglia.
Gli esperti poi ricordano che oltre alla sopra citata compressione, si possono applicare alcune tecniche yoga appositamente pensate per controllare l’orgasmo o anche fare un profondo respiro. Cambiare posizione, muoversi e comportarsi delicatamente, dolcemente e senza irruenza sono anche questi consigli che aiutano ad evitare l’eiaculazione precoce.
Quando si parla di eiaculazione precoce? Un’eiaculazione più rapida dei 90 secondi dall’inizio del rapporto vaginale che non si corregge con nessuno dei consigli sopra riportati richiede dell’aiuto di un medico, che sia urologo, sessuologo, psicologo o psichiatra che in casi estremi possono prescrivere appositi farmaci per l’eiaculazione precoce.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Alfa Maschio